Vini Bianchi

Vini Rossi

Vini Dessert

ALPIANAE 2011, MEDAGLIA D’ORO AL MUSCATS DU MONDE 2014

Uno dei Migliori Passiti al mondo

Nel corso di due giorni, esperti degustatori hanno assaggiato 208 vini moscati provenienti da tutto il mondo.

Rigidi standard di qualità e le condizioni ottimali di degustazione hanno permesso ai giudici internazionali di assegnare 73 medaglie.

Il confronto internazionale Muscats du Monde ®, organizzato da Forum oenologie, si è tenuta  il 2 e 3 luglio 2014 nella regione della Linguadoca-Rossiglione, nella città di Frontignan-la-Peyrade (Francia), il luogo di nascita  dei moscati di Frontignan ha ospitato gli esperti-giudici internazionali nella cornice storica del Voltaire House.

Da 14 anni, il concorso enologico internazionale ha riconosciuto i migliori vini moscati del mondo, assegnando medaglie affidabili e quindi rappresentative.  Muscats du Monde ® si fonda su un’ unica convinzione: segni distintivi e qualità sono la chiave per la differenziazione e  promozione dei vini vincenti in un mercato altamente competitivo e spesso confuso.

Muscats du Monde ® 2014 ha riunito vini e moscati spumanti provenienti da 23 paesi rendendo questo concorso uno dei principali eventi del mondo per i vini Moscati. Dalla sua creazione, questo concorso è stata una splendida occasione per degustare vino  Moscato e di seguire lo sviluppo di una vasta gamma di nuovi vini, mettendo in evidenza la complessità e la ricchezza aromatica delle varietà Moscato.

Muscats du Monde ® si ritagliata un proprio posto tra i concorsi enologici grazie al suo sapore internazionale e ai metodi rigorosi. Durante i due giorni di degustazione in condizioni ottimali, i giudici esperti internazionali, hanno assegnato 73 medaglie (25 d’oro e 48 medaglie d’argento) in conformità alle norme internazionali in materia di concorrenza vino e nel rigoroso rispetto dei requisiti di Quality Assurance.

Alpianae 2011, Medaglia d’Oro al Decanter World Wine Awards 2014

decanter Gold medal Alpianae 2011 ok

Vignalta Winery

Un Vignalta venduto a 28.000 euro

Ventottomila euro. Nessun vino dei Colli Euganei era mai stato pagato tanto! Il privilegio se lo è conquistato una bottiglia di Marrano, il nuovo rosso creato da Vignalta per il mercato internazionale. La bottiglia da 15 litri, firmata in diretta da Lucio Gomiero, socio fondatore dell’azienda euganea, insieme alla principessa Hisako Takamado, è stata messa all’asta al gran galà organizzato a Kobe dalla International Bird Life Society. Società di cui la principessa è presidente. Il mega Marrano è stato aggiudicato, dopo un’asta al rialzo, da un facoltoso appassionato.

La bottiglia che ha fruttato 3,5 milioni di yen era stata creata da Vignalta per la prestigiosa occasione. Al galà era presente anche l’ambasciatore italiano in Giappone Domenico Giorgi che ha ottenuto che la bottiglia venga aperta in occasione di un prossimo ricevimento in ambasciata a Tokyo. Probabilmente ci sarà anche la principessa. Nell’occasione è stato presentato il video “Vignalta Winery” realizzato a Villa dei Vescovi da Tiziano Biasioli.

Il Giappone è uno dei mercati di riferimento per Vignalta.

Malaman Renato, Il Mattino di Padova

Ultime News

Click here to add your own text

Share Button
Powered by NetBanana